L’accompagnatore neutrale e il danzatore asincrono. Cenni a un’etica mediale nell’era dei social

Autori

  • Giovanni Scarafile

DOI:

https://doi.org/10.13133/2784-9643/17638

Abstract

È sicuramente vero che le elezioni americane del novembre 2020, e ciò che ne è seguito e a cui mi riferirò parlando di eventi americani, abbiano rappresentato uno spartiacque nella storia recente dei media.

L’attenzione dell’opinione pubblica mondiale è stata catturata da quegli eventi sia mentre si svolgevano, sia nelle settimane successive quando si è cercato di risalire alle dinamiche attraverso cui essi si erano prodotti.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-12-22

Fascicolo

Sezione

Geoframe (a cura di Epifania Grippo)